Giorno: 4 Dicembre 2019

Digitando su internet “articoli mafia” e andando sul giornale “la Repubblica” compare subito questo articolo uscito pochi giorni fa.
Il boss Sebastiano Lo Giudice della cosca dei “carateddi”, condannato all’ergastolo, scrive una lettera dal carcere di Catania indirizzata ai giovani.

Leggi

L’Emilia Romagna infatti è una regione molto attiva in questo campo, in questo articolo vengono riportate testimonianze riguardanti il mondo mafioso emiliano che ribadiscono come l’attività criminale locale sia ancora in corso oggi.

Leggi

Mentre guardavo la televisione qualche giorno fa, ho visto questo servizio di “Le Iene” che poi ha anche pubblicato sul suo sito ufficiale.
Il servizio inizialmente parla di Serena Mollicone e della sua morte nel 2001 nel paesino di Arce, in provincia di Frosinone, per la quale ancora non si è saputa dare una spiegazione.

Leggi

FORZA E DEBOLEZZA: è il simbolo di come la forza possa trasformarsi in debolezza. La forza di uno Stato, di un Generale coraggioso e combattente che nel momento in cui è circondato dall’indifferenza di chi dovrebbe sostenerlo e appoggiarlo diventa debole e di conseguenza vittima della violenza di coloro che voleva combattere.

Leggi

La Sacra Corona unita, un’organizzazione tanto giovane quanto spietata. Un’organizzazione in cui non c’ è spazio per il perdono. Quali sono le sue strategie per essere in meno di quarant’anni una tra le la più potenti mafie?

Leggi

Parole mascherate, il codice mafioso

Ho trovato questo contenuto davvero interessante. Questo video è composto da due parti principali: nella prima parte viene letta una lettera ricevuta in carcere da Michele Zagaria, boss dell’organizzazione camorristica del clan dei Casalesi, inviatagli probabilmente da un famigliare. Nella seconda parte, invece, Roberto Saviano riporta una possible decodificazione del reale contenuto della lettera che riportava un messaggio in codice.

Leggi

La mafia parla tutte le lingue

Questo sketch ci fa capire che la mafia si muove nell’ombra eppure parla tutte le lingue, si nutre dell’omertà delle persone e diventa ogni giorno più forte, è molto importante non restare in silenzio perché la più grande nemica della cultura mafiosa è la conoscenza.

Leggi

Cos’è la mafia per i bambini?

In questo video vengono intervistati alcuni bambini di una scuola elementare di Lecce, ai quali è richiesto di rispondere a tre domande inerenti al tema della mafia: “Cos’è per te la mafia?”, “Come si vestono i mafiosi?”, “Come si combatte la mafia?”.

Leggi

Giancarlo Siani

Ho conosciuto la storia di Giancarlo Siani tramite un libro che ho a casa. Mi ha colpito particolarmente per il suo impegno e la sua determinazione. È morto inseguendo il suo sogno: fare il giornalista.

Leggi

È un documentario crudo e vero, permette di capire con chiarezza la situazione del nostro paese, la corruzione che lo domina e quanto la mafia sia ben salda sulla politica, l’economia e sugli stessi cittadini italiani.

Leggi

La paranza dei bambini

E’ un film diretto da Claudio Giovannesi, ambientato a Napoli, che tratta di vicende mafiose e di criminalità, raccontando le vite di ragazzi che entrano in contatto con la camorra e si trovano a compiere una vera e propria ascesa al potere.

Leggi

L’uomo in foto è Don Pino Puglisi, un prete di Brancaccio ucciso a 56 anni da Cosa nostra per essersi impegnato nella lotta contro la mafia.
Quando egli iniziò a lavorare nella chiesa San Gaetano, Brancaccio era un quartiere privo di strutture come scuole e parchi, dove la mafia era padrona e l’unica strada per i ragazzi.

Leggi