Testi

Mi ha fatto pensare a come sia curioso aver dato questo nome così “pesante” ad una bici che è un oggetto comunemente usato dai giovani, un’oggetto che comunica libertà e movimento, vita sana, sport. E’ come se a questa parola venga tolto tutto il suo significato negativo rendendolo invisibile e conferendogli un significato positivo.

Leggi

In questo articolo sono raccolti tutti i titoli dei film che parlano di mafia, ma no solo la mafia Italiana, anche la mafia cubana, quella russa, quella cinese, quella irlandese e altre. Film famosi e interpretati da attori famosi che in qualche modo fanno pubblicità alla malavita e che possono influenzare anche negativamente il pubblico più giovane.

Leggi

Nel carcere di massima sicurezza di Sulmona (AQ) dove vige il regime del 41 bis, vengono compiuti rituali mafiosi e giuramenti di fedeltà al “male”. Dietro le sbarre, nel “buio” di quelle quattro mura si trama contro la “luce” del mondo esterno che, ignaro vive la vita di tutti i giorni. Un nuovo adepto beve il sangue di un “fratello” malavitoso quale giuramento di fedeltà e si consacra moderno vampiro.

Leggi

Per beneficiare dei fondi comunitari, ricchi imprenditori del nord affittano terreni da pascolo in Abruzzo ma anche in altre regioni per arricchirsi a danno della pastorizia, che è una attività “povera” rispetto agli altri settori economici.

Leggi

Questo articolo mi ha colpito particolarmente.Mi sono sentito chiamato in causa in prima persona come giusto che sia visto che il”territorio”dove siamo nati dove viviamo ancora oggi sta permettendo a questo”batterio”di continuare il suo percorso di infezione.

Leggi

Il video parla dei pezzotti: che sarebbero come dei modem, ma più piccoli, che servono per guardare tutti i tipi di TV, da quella nazionale a quella privata. Dietro c’è un business molto grande di più di un milione di euro. Chi comanda il traffico dei “pezzotti” e chiamato “boss dei boss”, subito dopo ci sono gli “admin” che sono degli hacker che a loro volta comandano i “reseller” coloro che effettuano la vendita dei pezzotti; i reseller sono 109 per gruppo , dopo di che ci sono gli installatori che effettuano l’installazione del pezzotto.

Leggi

Ho trovato il documento su internet; In esso si parla il rapporto tra Mafia e Vaticano,nello specifico la banca del Vaticano che ricicla soldi della Mafia.
Questo documento di redazione Antimafiaduemila chiede al Papa attuale(Papa Francesco)di fare chiarezza su questa situazione come già il Papa Giovanni Paolo II stava facendo. Mi ha coinvolto perché oggi si parla tanto di problemi ecclesiastici (pedofelie per esempio) ma non si fa accenno a questo legame che potrebbe esserci tra la Mafia e il Vaticano.

Leggi

Ho trovato questo video su google cercando “Mafia a Sulmona”. Parla di una proposta fatta dal PD di Sulmona per contrastare la mafia. Mi ha interessato perché riguarda il mio territorio, che vuole provare a fermare la mafia o per lo meno limitarne la presenza.

Leggi

Il panino del McDonald’s “per veri mafiosi” spunta in un cartellone di pubblicità in Austria, ma non solo. L’Italia, ancora una volta, viene identificata con la mafia, ma non all’interno di un dibattito che ne analizza e discute le cause, bensí all’interno di una pubblicità e per lo piú di una famosa multinazionale. Si sommano quindi 3 elementi (mafia, paese e catena) che ingigantiscono e moltiplicano in modo esponenziale l’odore del fenomeno mafia.

Leggi

Abbiamo trovato questo articolo grazie alla Professoressa Minieri che ci ha informato del fresco sequestro avvenuto la mattina dell’8 novembre.
Non siamo riusciti a trovare molto su questo fatto siccome è appena successo, ma ci ha colpiti molto perché si crede che la Mafia sia lontana ma invece è più vicina di quanto si pensi.

Leggi

La poesia “A Falcone e Borsellino” di Germana Bruno è stata scritta in riferimento ad un’immagine, ormai sbiadita dal tempo. Ecco, gli anni passano, ma loro non devono essere dimenticati, tutti noi dobbiamo lottare contro la mafia e la corruzione, anche nel nostro piccolo, perché la giustizia è molto importante.

Leggi

A cosa serve il lavoro di tanti uomini giusti, non corrotti, che credono nella legge, che rischiano quotidianamente la vita per garantire alla giustizia i responsabili di gravi, gravissimi reati come stragi e atti terroristici se poi la Corte Europea dei diritti dell’uomo e ora la Corte Costituzionale uccidono l’ergastolo “ostativo”,cioè quell’ergastolo che, introdotto dopo il 1992, impedisce la concessione di benefici a mafiosi, purché dimostrino il loro volontario percorso rieducativo?

Leggi