Ho trovato questo contenuto alcuni giorni fa sopra la homepage di Instagram, era nei suggeriti; cioè era una delle fotografie più viste della settimana. In questa fotografia è raffigurata una ragazza con un enorme telo dietro di lei con su scritto “La mafia è invisibile, ma noi la vediamo benissimo”. L’ho scelta perchè parla proprio di ciò che sta succedendo da molti anni ad oggi: ci facciamo sottomettere dalla mafia, facendo “finta” che non non esista, anche se, con l’aiuto di ciascuno di noi si potrebbe fare qualcosa contro essa.
La mafia crede di essere invisibile ai nostri occhi, ma in realtà non è così, perchè anche semplicemente grazie al progetto “schermi in classe” molti studenti hanno iniziato ad interessarsi a questo argomento e quindi a conoscerlo in modo più approfondito.
Le carte che ho associato a questa frase sono:
-Luce/buio: perchè se l’argomento non è conosciuto da molte persone, la mafia rimane al buio
-Memoria/oblio: perchè ognuno di noi deve ricordarsi che esiste, è che attualmente è presente nelle nostre vite
-Visibile/invisibile: perchè la mafia si crede quai “invisibile”

Francesca

Liceo Calasanzio

2A scientifico

Carcare

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •