Per ergastolo ostativo si intende la pena che prevede la reclusione a vita. Tale pena, diversamente dall’ergastolo “normale” dove sono concessi alcuni benefici come semilibertà, permessi-premio, libertà condizionale, non permette al condannato alcun tipo di beneficio. Pertanto tale pena viene applicata a chi ha commesso crimini efferati e a persone socialmente pericolose : come gli affiliati alle mafie che decidono liberamente di non collaborare con la giustizia. Questo video mi ha interessato perché di recente la Corte Europea dei diritti umani ha chiesto all’Italia di rivedere le sue norme rispetto all’ergastolo ostativo , definita incostituzionale in quanto lide i diritti umani. La carte che ho associato è FORZA-DEBOLEZZA perché i mafiosi quando sono malavitosi si sentono forti e potenti anche se vivono sempre nascosti. Quando invece vengono presi dalle istituzioni si ritrovano in carcere a vita e si sentono deboli.

Annalisa D.N.

IIS Ovidio

3FP

Sulmona

  •  
  •  
  •  
  •  
  •