Mauro Rostagno nacque a Torino il 6 marzo 1942 da due genitori dipendenti della Fiat.

Si sposò a 19 anni nel 1960
Nacque Maddalena ( figlia di Mauro ).
Mauro lasciò la moglie e andò in Germania poi in Inghilterra.

Il suo sogno era quello di fare il giornalista allora ritornò in Italia però venne costretto ad emigrare.
Andò a Parigi ma venne espulso dalla polizia.
Tornò in Italia e nel 1970 si laureò con il massimo dei voti ( facoltà di Sociologia ).

Nel 1981 lui e la sua compagna si trasferirono in Sicilia e lì, Mauro, fondò la Saman ( Comunità terapeutica per i tossicodipendenti e per gli alcolizzati).

Diventò giornalista e i suoi telegiornali parlavano della mafia. Parlava in modo ironico di Cosa nostra.
Questo infatti causò la sua morte.
Morì a 46 anni il 26 settembre 1988 ( venne colpito a morte con un fucile ).

Questo video lo associamo alle carte:

Paura-Coraggio ​perché penso che abbia avuto coraggio nel parlare ironicamente di Cosa Nostra però in parte aveva anche paura per cosa sarebbe successo in futuro

Ridere-Piangere ​perché alcuni, credo, si divertivano su questo fatto del parlare ironicamente della mafia ma invece altri si sentivano offesi

Impegno-Indifferenza ​perché Mauro si è impegnato a realizzare il suo sogno cioè quello di diventare giornalista

Angel, Elvio, Thomas

IC Marconi

3C

Castelfranco Emilia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •