Lecco

Ho trovato quest’immagine sul motore di ricerca “google”digitando Letizia Battaglia che oltre ad essere una politica italiana è anche una fotografa.
Quest’immagine rappresenta un uomo in barella con la spalla ferita da colpi di proiettili da parte della pistola del mafioso a cui si è rifiutato di pagare il pizzo.

Leggi

Abbiamo trovato quest’immagine su internet digitando la parola chiave “immagini mafia, essa rappresenta un fatto reale e attuale, infatti la mafia tende a mascherarsi tra le persone comuni, per non dare nell’occhio alle forze dell’ordine.

Leggi

Riflettendo sulla scelta di una canzone che trattasse come argomento la “mafia” abbiamo deciso di cercare una canzone che lasciasse un messaggio chiaro per tutti coloro che hanno intenzione di migliorare gli ideali presenti nella nostra società. Il titolo della canzone è “people help the people”: ” le persone aiutano le persone”.

Leggi

Il riciclaggio di denaro è quell’insieme di operazioni che mirano a dare una apparenza lecita a capitali la cui provenienza è in realtà illecita, rendendone così più difficile l’identificazione e il successivo eventuale recupero dagli ordinamenti giuridici.

Leggi

Abbiamo scelto questa immagine perché rappresenta la crudeltà e l’efferatezza messe in atto in un omicidio. Abbiamo associato questa immagine alla carta “memoria- oblio”, poiché Pio La Torre ha combattuto tutta la vita per sconfiggere la mafia e proprio per questo, secondo noi, dovrebbe essere ricordato per l’eternità.

Leggi

Abbiamo deciso di scegliere questa immagine a seguito dell’incontro con Rocco Mangiardi, un commerciante calabrese che si è rifiutato di pagare il pizzo. La piovra è il simbolo della mafia perché con i suoi tentacoli risucchia denaro e persone.

Leggi

La foto rappresenta il primo arresto di Antonio Pelle, uno dei più pericolosi mafiosi della ‘Ndrangheta e capo della costa di San Luca.
Fu messo in carcere per 11 anni,11 messi e 11 giorni dalla corte di appello per l’omicidio di Sebastiano Pizzata. Dopo aver scontato la sua pena in prigione nel 1971 si diede latitante per poi essere arrestato e successivamente(nel 1981) graziato dal presidente della repubblica Sandro Pertini.

Leggi

Al posto di Fiore infatti, un tempo c’era la ex pizzeria Wall Street, covo del boss della ‘Ndrangheta lombarda Franco Coco Trovato.
Quando fu catturato i suoi beni vennero confiscati ed il 1 Aprile 2017 “sbocciò IL FIORE”: utilizzare un bene sequestrato alla criminalità organizzata fa la differenza tra vincere e perdere la guerra contro la mafia!

Leggi

Abbiamo deciso di scegliere quest’immagine perchè ci ha colpito molto il fatto che, la mafia, essendo un’organizzazione criminale Italiana, sia unita da attività illecite e nell’immagine questo viene simboleggiato da una stretta di mano tra “Nord e Sud”.

Leggi

Abbiamo trovato questo articolo grazie alla Professoressa Minieri che ci ha informato del fresco sequestro avvenuto la mattina dell’8 novembre.
Non siamo riusciti a trovare molto su questo fatto siccome è appena successo, ma ci ha colpiti molto perché si crede che la Mafia sia lontana ma invece è più vicina di quanto si pensi.

Leggi

L’ho trovata su internet digitando “RADICI DELLA MAFIA” questa foto parla del innalzamento della ricchezza dei mafiosi e delle povertà del popolo, l’abbiamo scelta perchè rappresenta il giro di mafia di oggi.

Leggi

I danni della mafia

Parla di un video in cui un mafioso è alle prese di un inseguimento, dove la vittima non sa che viene inseguito e quando si ferma davanti al bar succede il fatto, cioè la vittima viene assassinata.

Leggi

L’abbiamo scelta perché ci ha suscitato un forte interesse e secondo noi spiega con una semplice frase come la Camorra e la mafia agiscono.

Leggi

L’abbiamo trovato digitando la parola chiave “immagini mafia” su internet e abbiamo scelto questa immagine perché ci aveva colpito. Essa mostra di chi vedendo gli atti mafiosi per paura tace e non denuncia, grazie a questo la mafia sta diventando sempre più potente e si sta espandendo in molti paesi, continuando a fare vittime e azioni illegali.

Leggi