Visibile / Invisibile

Ho trovato quest’immagine sul motore di ricerca “google”digitando Letizia Battaglia che oltre ad essere una politica italiana è anche una fotografa.
Quest’immagine rappresenta un uomo in barella con la spalla ferita da colpi di proiettili da parte della pistola del mafioso a cui si è rifiutato di pagare il pizzo.

Leggi

Abbiamo trovato quest’immagine su internet digitando la parola chiave “immagini mafia, essa rappresenta un fatto reale e attuale, infatti la mafia tende a mascherarsi tra le persone comuni, per non dare nell’occhio alle forze dell’ordine.

Leggi

Mi ha fatto pensare a come sia curioso aver dato questo nome così “pesante” ad una bici che è un oggetto comunemente usato dai giovani, un’oggetto che comunica libertà e movimento, vita sana, sport. E’ come se a questa parola venga tolto tutto il suo significato negativo rendendolo invisibile e conferendogli un significato positivo.

Leggi

In questo articolo sono raccolti tutti i titoli dei film che parlano di mafia, ma no solo la mafia Italiana, anche la mafia cubana, quella russa, quella cinese, quella irlandese e altre. Film famosi e interpretati da attori famosi che in qualche modo fanno pubblicità alla malavita e che possono influenzare anche negativamente il pubblico più giovane.

Leggi

Ho trovato il documento su internet; In esso si parla il rapporto tra Mafia e Vaticano,nello specifico la banca del Vaticano che ricicla soldi della Mafia.
Questo documento di redazione Antimafiaduemila chiede al Papa attuale(Papa Francesco)di fare chiarezza su questa situazione come già il Papa Giovanni Paolo II stava facendo. Mi ha coinvolto perché oggi si parla tanto di problemi ecclesiastici (pedofelie per esempio) ma non si fa accenno a questo legame che potrebbe esserci tra la Mafia e il Vaticano.

Leggi

Italia: spaghetti, mafia e mandolino

Ho scelto questo video perché secondo me rappresenta a pieno come le altre nazioni prendano sotto gamba questa situazione è che gli stereotipi ci saranno sempre. Ho scelto la carta della visibile/invisibile.

Leggi

Narcos

Associo la canzone “Narcos” alla carta “visibile, invisibile” perché il testo della canzone racconta come anche se la criminalità è visibile e sotto gli occhi di tutti, lo “stile mafioso” può risultare invisibile e inosservato, perché diventa normalità.

Leggi

Il panino del McDonald’s “per veri mafiosi” spunta in un cartellone di pubblicità in Austria, ma non solo. L’Italia, ancora una volta, viene identificata con la mafia, ma non all’interno di un dibattito che ne analizza e discute le cause, bensí all’interno di una pubblicità e per lo piú di una famosa multinazionale. Si sommano quindi 3 elementi (mafia, paese e catena) che ingigantiscono e moltiplicano in modo esponenziale l’odore del fenomeno mafia.

Leggi

Abbiamo deciso di scegliere questa immagine a seguito dell’incontro con Rocco Mangiardi, un commerciante calabrese che si è rifiutato di pagare il pizzo. La piovra è il simbolo della mafia perché con i suoi tentacoli risucchia denaro e persone.

Leggi

La foto rappresenta il primo arresto di Antonio Pelle, uno dei più pericolosi mafiosi della ‘Ndrangheta e capo della costa di San Luca.
Fu messo in carcere per 11 anni,11 messi e 11 giorni dalla corte di appello per l’omicidio di Sebastiano Pizzata. Dopo aver scontato la sua pena in prigione nel 1971 si diede latitante per poi essere arrestato e successivamente(nel 1981) graziato dal presidente della repubblica Sandro Pertini.

Leggi

Abbiamo trovato questo articolo grazie alla Professoressa Minieri che ci ha informato del fresco sequestro avvenuto la mattina dell’8 novembre.
Non siamo riusciti a trovare molto su questo fatto siccome è appena successo, ma ci ha colpiti molto perché si crede che la Mafia sia lontana ma invece è più vicina di quanto si pensi.

Leggi

I danni della mafia

Parla di un video in cui un mafioso è alle prese di un inseguimento, dove la vittima non sa che viene inseguito e quando si ferma davanti al bar succede il fatto, cioè la vittima viene assassinata.

Leggi

Soffitta segreta

Ho trovato questo video su YouTube digitando “bunker mafia”; ho fatto questa ricerca perché sono rimasta incuriosita dal video visto in classe di Antonio Pelle nascosto nell’armadio ed ho voluto approfondire la ricerca guardando altri video di questo genere.

Leggi