Leggi l’articolo

Ho trovato questo articolo su fanpage, dopo averlo sentito al telegiornale.
Mi ha colpito la storia della signora Grasso perché ha avuto il coraggio di denunciare chi le aveva chiesto il pizzo, e di affrontarli a sguardo diretto in un processo. Per questo le era stata assegnata una scorta. Associo a questa notizia l’illustrazione “paura-coraggio” perché dal mio punto di vista ha avuto il coraggio di denunciare senza vivere nella paura; anche se ad oggi lo stato le ha revocato la scorta e probabilmente ora prova questo sentimento.

Letizia

Liceo Sabin

3T

Bologna

  •  
  •  
  •  
  •  
  •