Il bunker di Zagaria

24 Novembre 2020

Michele Zagaria era il capo supremo dei Casalesi, uno dei più potenti clan camorristici nato a San Cipriano d’Aversa nella seconda metà del XX secolo.
Era ricercato per associazione mafiosa, per omicidio e per tanti altri reati;
Zagaria era soprattutto noto per la sua bravura nel settore edile, ma pur essendo un uomo molto potente, viveva in un bunker scavato sotto una villetta.
Per trovare Zagaria la Polizia ha dovuto eseguire carotaggi sulle pareti e nei pavimenti della villa, perché erano sicuri che si nascondesse da qualche parte.
Sono riuscito a trovare il video, dopo l’arresto di Zagaria, del suo bunker.
Come illustrazione ho deciso di mettere Ricchezza/Povertà perché pur essendo un uomo molto potente, si nascondeva in un misero bunker al disotto di una casa e non poteva ostentare la sua ricchezza.


Matteo

Maglie

IISS E. MATTEI

2 B

1 Commento

  • Matteo
    26 Novembre 2020 10:27

    Nel titolo è presente un errore di battitura. “Il bunker di Zagaria” è il titolo corretto.

Lascia un commento