Cinemovel Foundation

Scola

Ettore Scola, Il cinema che salva la vita

Si è chiuso ad Avola in Sicilia il tour estivo di Libero Cinema in Libera Terra dedicato al tema dei migranti. Le politiche di chiusura di porti e frontiere sono disumane e ingiuste e mettono a rischio i principi della nostra Costituzione e delle Convenzioni internazionali.

scola“…l’impegno di Cinemovel, rifacendosi a un’intuizione di Zavattini… è tanto più meritorio perché portatore di idee ed emozioni che la tv non può dare… di fronte all’universalità della risata suscitata da Charlot si comprende il ruolo che il cinema ha avuto e può avere poiché tratta temi connaturati a uomini di ogni tempo e di tutti i continenti”.

Ettore Scola

Cinema contro le mafie, 10 luglio presentazione on line

«I più grandi nemici della mafia sono la cultura e la conoscenza. Il suo miglior amico è l’ignoranza. Proprio quella che vediamo diffondersi anche nel nostro paese come una nuova ideologia e per combatterla anche il cinema può fare la sua parte; l’immagine è l’intuizione più democratica dell’uomo, è per tutti». Ettore Scola

Ettore Scola e il Cinemovel

“È un ricordo personale che mi ha fatto apprezzare il Cinemovel: sono nato in un piccolo paese di montagna di seicento abitanti dove ogni anno un camion portava il cinema…

Ettore Scola a Parigi per
Libero Cinema in Libera Terra

“Il cinema non può cambiare il mondo, ma sicuramente può dare delle idee allo spettatore, può instillare dei dubbi in ciascuno di voi, perchè è il dubbio che ci fa andare avanti, la certezza viene da una pianta cattiva.”

Ettore Scola: Libero Cinema in Libera Terra 2010

“Credo che la confluenza tra Cinemovel e Libera sia stata naturale, perchè in fondo lo scopo è lo scopo. Spiegare, illustrare, riportare il diritto e i diritti a chi li ha ma non sa di averli, o non può esercitarli”.