Paolo Borsellino

15 Gennaio 2021

Questa immagine l’ho trovato digitando su Google Paolo Borsellino, mentre il video l’ho trovato digitando su Youtube Paolo Borsellino Fanpage.

Nato a Palermo nel 1940, Paolo Borsellino si è laureato in Giurisprudenza ed è entrato in magistratura giovanissimo, a soli 23 anni, guadagnandosi il titolo del più giovane magistrato d’Italia. Nel 1975 venne trasferito all’Ufficio istruzione del tribunale di Palermo e qui strinse un ottimo rapporto con Rocco Chinnici, suo superiore, che venne ucciso nel 1983. Appena prima di morire Chinnici formò il famoso pool antimafia, un insieme di giudici istruttori il cui lavoro di gruppo sarebbe stato dedicato solo ai casi di mafia. Di questo pool faceva parte anche Giovanni Falcone. Insieme i due giudici, circa a metà degli anni Ottanta, istruirono un maxi-processo a Palermo basato sulle dichiarazioni del pentito Tommaso Buscetta. Inoltre Paolo Borsellino è stato uno dei magistrati più importanti del pool antimafia, un simbolo della lotta a Cosa Nostra. Ma a causa della lotta contro la Mafia fu un suo bersaglio. Proprio in quel giorno, ovvero il 19 luglio 1992 in via d’Amelio, furono azionati degli esplosivi nascosti in una fiat 126 rubata che fecero perdere la vita a Borsellino e a 5 agenti della sua scorta.
Io ho scelto Paolo Borsellino perché penso che lui sia una figura di uomo da prendere ad esempio perché non tutti avrebbero il coraggio, sapendo di rischiare la vita, di lottare fino alla fine per rendere l’Italia un posto migliore. Anche se è morto fisicamente, dentro di noi, nel nostro cuore, resterà sempre una parte di lui .
Associo questa foto e questo video all’illustrazione “PAURA E CORAGGIO “ perché io penso che lui sia stato un uomo molto coraggioso in quanto ha lottato contro la mafia pur sapendo che dopo la morte di Falcone ci sarebbe stato lui nel mirino di Cosa Nostra.


Bousso

Lecco

IIS PARINI

1B

Lascia un commento