Forza / Debolezza

Borsellino contro il narcotraffico

Nel video, Borsellino dimostra come la legalizzazione di sostanze stupefacenti non abbia ripercussioni sulle attività mafiose. Mi è piaciuta molto la sua retorica e la semplicità nell'esporre un argomento così complesso di fronte a un microfono. 

Bullismo e Mafia

Deridere un proprio coetaneo, farlo sentire un diverso, isolandolo con piccoli o grandi ricatti psicologici e non solo, non è poi tanto distante dalle dinamiche dei gruppi criminali. 

Giuseppe Fava

Giuseppe ha avuto il coraggio di lottare, non si è lasciato bloccare dalla paura di morire perché sapeva che se nella vita non lotti niente cambierà. 

Marco Rusconi

Marco Rusconi è l’ex sindaco di Valmadrera, arrestato il 2 aprile 2014 con l’accusa di corruzione nell’ambito dell’inchiesta «Metastasi» sui rapporti tra esponenti istituzionali, politici e affiliati alla criminalità organizzata. 

Mafia e tennis

Ho trovato questo contenuto su internet. Parla di partite truccate, minacce e intimidazioni agli organizzatori e ai tennisti. 

Il caso di Ben Johnson alle Olimpiadi di Seul 1988

Ho trovato questo articolo su internet, per approfondire meglio l'uso eccessivo del doping nello sport. Ben Johnson fu campione olimpico dei 100 piani a Seul 1988 per una manciata di giorni, poi venne squalificato perché trovato positivo agli steroidi in un controllo antidoping effettuato su un campione di urina dopo la gara. 

La mafia russa

Ho deciso di parlare della mafia russa perché mi sono imbattuto in essa guardando una serie tv: Orange Is the New Black. Questa serie è ambientata nel carcere femminile di Leitchfield, contea nello stato del Connecticut. Narra la vera esperienza di una donna finita in carcere per aver trasportato droga illegalmente, qui conoscerà una donna russa finita in carcere proprio per colpa della mafia russa. 

La vita e la carriera di Paolo Borsellino

Paolo Emanuele Borsellino nasce a Palermo il 19 gennaio 1940. Il padre Diego era farmacista e dalla moglie Maria Pia avrebbe avuto, oltre a Paolo, i figli Salvatore, Adele e Rita. Fin da giovanissimo, per le strade del quartiere La Kalsa, Paolo comincia a frequentare Giovanni Falcone con cui sin da quando erano bambini giocavano a pallone insieme, e ritroverà Falcnone più tardi dopo il diploma Classico alla facoltà di Giurisprudenza di Palermo. Borsellino si laurea in breve tempo, vincendo il primo concorso di Magistratura nel 1963 e a soli 23 anni, diviene il giudice più giovane d’Italia. Dopo l’omicidio del collega e amico di una vita, Giovanni Falcone, il giudice Borsellino intensificò la propria attività di lotta contro la mafia ben sapendo di essere in pericolo ogni giorno. 

La nostra terra

“La nostra terra” parla di un film dove Filippo un esperto di strategia associazionistica di lotta alla mafia, viene mandato a gestire delle proprietà confiscate dalla mafia. Protagonista: Stefano Accorsi. 

Giuseppe Di Matteo

Giuseppe Di Matteo è uno dei tanti minori uccisi ingiustamente dalla mafia. Non aveva nemmeno 15 quando lo hanno strangolato e sciolto nell'acido in un casolare vicino san Giuseppe Jato, dopo che era stato rapito diciotto mesi prima.  

La mafia e il virus

Leggendo un articolo su “Il Fatto Quotidiano” mi sono accorto che non solo il Covid ha permesso ai boss più anziani di uscire dal carcere, ma ancor peggio la mafia sta prendendo potere. 

La mafia è un’allergia

Ho deciso di mettere questo video perché è quello che rappresenta la mafia. La mafia è considerata come allergia che tutt'ora c'è come è successo il 20 maggio 2020. 

Nicola Gratteri

In questo video si parla del Maxi processo alla ‘Ndrangheta che è stato avviato qualche settimana fa in un’aula bunker di Lamezia Terme e viene intervistato proprio il procuratore capo di Catanzaro. 

Le verità nascoste dietro i criminali

Nell'articolo viene intervistato Maurizio Abbatino, ex boss della banda della Magliana. Lui racconta alcune sue verità riguardo ad alcuni avvenimenti che lo hanno visto protagonista e mi ha colpito la lucidità che traspare dalle sue parole ma soprattutto i vari riferimenti, anche accusatori, che fa nei confronti dello Stato. 

Arresto di Tommy Parisi

Leggendo alcune notizie sulla mafia, mi è balzata all'occhio quella dell'arresto di Tommy Parisi, il figlio del boss mafioso Savinuccio Parisi; così per documentarmi ho cercato un video su youtube che raccontasse l'accaduto. 

Peppino Impastato

Il 9 maggio 1978 Peppino Impastato viene trovato morto accanto ai binari di una ferrovia; al momento del ritrovamento il corpo è praticamente irriconoscibile. 

Strage di Capaci

La Strage di Capaci è un evento accaduto nella mia terra, la Sicilia. Dopo aver cercato argomenti diversi quello che mi ha colpito di più e che ho trovato interessante è proprio questo. 

Il piccolo Giuseppe Di Matteo

La mafia non è cambiata, c’era e c’è ancora» il video parla di un bambino, figlio di un mafioso che si è pentito di essere entrato a far parte della mafia, per vendicarsi i mafiosi hanno preso il bambino di 13 anni lo hanno rapito, soffocato e il corpo lo hanno sciolto nell’acido. 

Vittima di mafia

Ho scelto di parlare di Graziella Campagna una ragazza vittima di mafia, perché molte persone non conoscono la sua storia e ci fa capire che la mafia non risparmia nessuno. 

I giovani contro la mafia

In questo post la scuola di Pisa, insieme a tutto il corpo studentesco ha realizzato un'aggregazione in memoria di un loro compagno ucciso dal padre mafioso. 

L’assassinio di Graziella Campagna

Una storia molto vicina a noi, accaduta proprio tra Villafranca e Saponara è quella di Graziella Campagna, una ragazza uccisa dalla mafia. Era cresciuta in una famiglia numerosa a Saponara, abbandonò gli studi è trovò lavoro come aiuto lavandaia a Villafranca Tirrena. Un giorno mentre lavorava trovò un documento nella tasca di una camicia di proprietà di un certo “Ingegner Cannata". 

La mafia giapponese

Le risposte date da Totoro, un'ex membro di un gruppo della Yakuza, riesco a comprendere la struttura gerarchica all'interno della mafia giapponese. 

Moro e Impastato: la caduta di due eroi

La nostra speranza è che le azioni di Peppino Impastato, seppur trascurate durante la sua vita, non vengano mai più dimenticate e possano essere d'esempio a tutti noi. 

La mafia sfrutta l’epidemia

Durante questo periodo di pandemia mondiale le mafie sono più forti che mai dato che entrano nel sistema economico e si arricchiscono (es. trasformando un lavaggio auto in impresa per la sanificazione). 

Genovese Pagliuca

Carla era stata rapita, drogata e violentata principalmente dall'amante del boss Francesco Bidognetti, Angela Barra, ma anche da Carmine Barra, fratello di quest'ultima, e da un suo amico, Luigi De Vito. 

Maria Concetta Cacciola

Il 20 agosto del 2011 viene trovata morta per aver ingerito dell’acido muriatico. Si verrà poi a sapere che è stata la famiglia ad indurla a compiere questo gesto. 

Giancarlo Siani

Ho scelto di parlare di questo personaggio, perché inerente alla mia ultima ricerca su combattere la mafia con la forza delle parole. 

I cacciatori di Calabria

Ho scelto questo video per continuare la ricerca fatta in precedenza sui bunker dove si parlava di questi cacciatori di Calabria e quindi incuriosito volevo trovare dei contenuti da condividere. 

Acido

Ho trovato questo video su youtube cercando mafia e bambini. Parla di un bambino, figlio di un mafioso che si è pentito di essere entrato a far parte della mafia, per vendicarsi i mafiosi hanno preso il bambino di 13 anni lo hanno rapito, soffocato e il corpo lo hanno sciolto nell'acido  

2 aprile 1985

Questo video mi ha impressionato particolarmente, poiché tale evento dimostra come le mafie colpiscano tutti. Possiamo distruggere questo sistema criminale solo se ognuno fa la propria parte. 

Lea Garofalo

Lea Garofalo è stata uccisa il 24 novembre del 2009 dalla ‘ndrangheta. Lea è stata uccisa perché voleva dare una vita migliore alla figlia. 

Santino Di Matteo, il primo pentito di Mafia

Santino Di Matteo, il primo pentito di Mafia, parla della strage di capaci e di come, per non farlo parlare, Totò Riina e Giovanni Brusca rapirono e sciolsero nell'acido suo figlio Giuseppe. 

La Piovra Nera

Per trovare il mio contenuto non ho dovuto fare altro che inserire in un comune motore di ricerca la parola chiave di mio interesse: "mafia nigeriana" e subito, come previsto, molti sono stati i risultati a mia dispozione. 

Storie di uccisioni ai figli di boss e di riscatto

Nel video si parla di storie di mafia, di ricatto e uccisioni ai figli innocenti dei mafiosi, e poi Fabrizio Valletti ha letto delle poesie su di loro, nella seconda parte del video Fabrizio Valletti spiega come ha fatto ad uscire dalla mafia. 

Soldati nella mafia

Nel video viene intervistato il regista del film "Due soldati". Durante l'intervista il regista parla dei personaggi, della sceneggiatura, dei luoghi e del contesto in cui viene ambientato il film. 

La storia di Mattarella

Quando il 3 febbraio 2015, Sergio Mattarella è stato eletto Presidente della Repubblica, associazioni familiari vittime di mafia e giornalisti, credevano in un suo intervento incisivo per la lotta alla mafia. 

La strage di Capaci

La fonte del link sottostante l’ho trovata su Wikipedia, trovato su Google con la parola chiave “Informazioni sulla strage di 

Giovanni, un uomo determinato

Giovanni Falcone non è stata una di quelle persone che di fronte alla mafia non ha fatto nulla, anzi si è rimboccato le maniche cercando di cambiare il presente e di porre fine a quel terrore che perseguitava la sua Palermo. 

Maxiprocesso di Palermo

La mafia ancora oggi serpeggia nelle strade della Sicilia e nelle strade italiane ma dal momento del maxi processo qualcosa è cambiato, la mafia da quel momento ha sempre avuto ostacoli in ogni azione indecorosa, abbattendo lo stato di omertà tra gli italiani che inconsapevolmente aiutavano la mafia. 

Il padrino – La storia di una famiglia mafiosa

Ho trovato questo film su Netflix. "Il padrino" una trilogia incentrata sulla storia di una potente famiglia mafiosa di New York, I Corleone. L'ho scelto perché ci fa conoscere gli aspetti più profondi e controversi della parte più interna e sensibile della mafia, la famiglia. 

Graziella Campagna

Questo articolo parla dell’omicidio di Graziella Campagna uccisa a 17 anni,per aver scoperto durante le ore di lavoro in una lavanderia un documento che rivelava il vero nome di Gerlando Albert junior, questa informazione le costerà la vita. Il corpo fu ritrovato due giorni dopo a Villafranca, riconosciuto dal fratello, aveva cinque ferite d’arma da fuoco. 

Blitz antimafia a Trapani: 25 arresti, sono finiti in manette anche 2 politici

Ho deciso di caricare questo articolo perché riguarda un argomento che viene molto discusso al giorno d'oggi e cioè l'influenza della mafia nel mondo della politica. Infatti Paolo Ruggirello e Ivana Inferrera due noti esponenti politici furono arrestati dagli uomini dell'Arma e vennero sequestrati anche 10 milioni di euro di beni. 

Storie di figli di boss e di riscatto

Nel video si parla delle storie di figli di boss innocenti, uccisi nella prima parte, invece nella seconda parte del video si parla di Fabrizio Valletta che spiega come è riuscito ad uscire dalla mafia.  

Giornalisti sotto scorta Sandro Ruotolo

Questo video parla di un giornalista che al momento è sotto scorta per essere stato minacciato dal famoso mafioso Michele Zagaria per sue inchieste e interviste contro di lui.