Carcare 2D

Bullismo e Mafia

Deridere un proprio coetaneo, farlo sentire un diverso, isolandolo con piccoli o grandi ricatti psicologici e non solo, non è poi tanto distante dalle dinamiche dei gruppi criminali. 

La Mafia uccide anche le donne

Rossella Casini ha scelto di parlare senza avere paura delle conseguenze e questo è da onorare, perché è grazie a queste persone che ora siamo più informati che mai. 

La Mafia tra i ragazzi oggi giorno

Tutti noi ragazzi dobbiamo essere coscienti che ciò che ci sembra così lontano e un mondo parallelo a noi, invece ci è più vicino di quanto possa sembrare. 

La Mafia e il Dark Web

La Mafia lavora sul Dark Web vendendo armi e esplosivi, traffico di droga, organi, attività di spionaggio, documenti falsi, carte di debito e credito e tante altre cose inimmaginabili. 

Strage di Via Carini

Ha introdotto un metodo investigativo che, ancora adesso, viene spiegato nelle scuole militari e preso come esempio, oltre ad essere preso come modello. 

Beppe Montana

Beppe Montana, nativo di Agrigento, arriva a Palermo nel 1982, all’indomani dell’omicidio del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. 

Maradona e la mafia

Parla appunto della vita di Maradona dopo essere arrivato a Napoli, e del suo incontro con la famiglia Giuliano. 

Beppe Montana

Quando ai funerali di Lillo Zucchetto, un bravissimo investigatore della Catturandi, si rese conto che in chiesa non c’erano i palermitani, ma solo poliziotti, diede vita al Comitato Lillo Zucchetto, girando e incontrando gli studenti. 

Peppino Impastato

Dopo la morte di Peppino, sua madre e suo fratello hanno deciso di chiudere tutti i rapporti con i mafiosi della loro famiglia e di opporsi alla mafia come segno di giustizia. 

Giancarlo Siani e Fortapasc

Occupandosi di cronaca nera e di omicidi di camorra, il giornalista incominciò a indagare sulle alleanze dei camorristi annunziatesi con i reggenti di altri clan della Campania e scoprì vaste aree di corruzione e connivenze tra politici e criminalità organizzata. 

La storia di Piera Aiello

Ho associato questo video alla carta silenzio / voce, perché Piera Aiello invece di stare in silenzio e non rischiare la morte ha denunciato e sparso la voce di ciò che è successo. 

La Terra dei fuochi

Calvi Risorta, in provincia di Caserta, viene considerata la più grande discarica sotterranea d’Europa. Si pensa che ci sia dietro la Camorra. 

Maxiprocesso di Palermo

Un documentario sul Maxiprocesso di Palermo (1986-1992). Penso che sia molto interessante ed utile per capire un evento che ha in qualche modo segnato la storia della lotta alla mafia. 

Paolo Borsellino

La miniserie offre un ritratto familiare e personale (anche un po’ romanzato) del giudice e dell’ambiente dove viveva. 

La mafia e lo scoutismo

Ci sono stati vari episodi di sedi scout che sono state vandalizzate o andate in fiamme in Sicilia, che è una delle regioni con maggior gruppi scout. 

Piersanti Mattarella

Piersanti Mattarella è stato un politico italiano, assassinato da Cosa nostra durante il mandato di presidente della Regione Siciliana. 

La mafia e il Covid19

Nel video Roberto Saviano come l'epidemia ha influito sulle società mafiose, lanciando un chiaro messaggio allo Stato. 

Atto d’amore

Un giorno Saveria Antiochia ha detto. “Quando ti uccidono un figlio, sparano anche su di te”. A lei hanno sparato il 6 Agosto 1985. Era la madre dell'agente di polizia Roberto Antiochia di scorta al commissario Cassarà. 

Io non ho paura

Ho deciso di parlare del film "Io Non ho Paura", per approfondire il concetto che hanno di sé i mafiosi, ovvero di essere uomini d'onore che non uccidono i bambini.