Cinemovel Foundation

Libero Cinema

Ettore Scola, Il cinema che salva la vita

Si è chiuso ad Avola in Sicilia il tour estivo di Libero Cinema in Libera Terra dedicato al tema dei migranti. Le politiche di chiusura di porti e frontiere sono disumane e ingiuste e mettono a rischio i principi della nostra Costituzione e delle Convenzioni internazionali.

Libero Cinema in Libera Terra 2019

Con Luigi Ciotti al nostro fianco e nel cuore le parole di Ettore Scola è pronta a partire la carovana di Libero Cinema in Libera Terra.
Qui trovi tutto ciò che c’è da sapere sul cinema itinerante contro le mafie: i video della presentazione con Elisabetta Antognoni, Luigi Ciotti, Fabrizio Grosoli, Marco Genovese, Marisa Parmigiani, Pierluigi Stefanini. E la cartella stampa con le tappe, i film, gli spettacoli, i campi estivi, la sigla…

Scatto Libero
Le foto degli studenti per raccontare i territori

In occasione della 14° edizione di Libero Cinema in Libera Terra, Festival di cinema itinerante contro le mafie, le foto degi studenti di Assisi, Carcare, Galbiate, Lecco, Messina e Polistena accompagneranno le proiezioni dei film nelle piazze italiane.

scola“…l’impegno di Cinemovel, rifacendosi a un’intuizione di Zavattini… è tanto più meritorio perché portatore di idee ed emozioni che la tv non può dare… di fronte all’universalità della risata suscitata da Charlot si comprende il ruolo che il cinema ha avuto e può avere poiché tratta temi connaturati a uomini di ogni tempo e di tutti i continenti”.

Ettore Scola

Libero Cinema verso la conclusione della tredicesima edizione

Il 5 e il 6 ottobre la carovana di Libero Cinema in Libera Terra arriva al Festival di Internazionale a Ferrara. Due serate alla Factory Grisù con lo spettacolo RIFIUTOPOLI. Veleni e antidoti e con le proiezioni dei film Il giovane Marx di Raoul Peck e Vento di Soave di Corrado Punzi. Ultima tappa l’11 ottobre ospiti degli Ateliers Varan di Parigi, per la proiezione de La guerra dei cafoni, in compagnia del regista Davide Barletti.

Libero Cinema in Libera Terra 2018

Con Luigi Ciotti al nostro fianco e nel cuore le parole di Ettore Scola è pronta a partire la carovana di Libero Cinema in Libera Terra.
Qui trovi tutto ciò che c’è da sapere sul cinema itinerante contro le mafie: i video della presentazione con Elisabetta Antognoni, Luigi Ciotti, Fabrizio Grosoli, Marco Genovese, Marisa Parmigiani, Pierluigi Stefanini. E la cartella stampa con le tappe, i film, gli spettacoli, i campi estivi, la sigla…

RIFIUTOPOLI in tour con Libero Cinema in Libera Terra

Il 19 luglio a Imperia, il 22 luglio ad Assisi, il 27 luglio a Polistena e il 4 agosto a Catania. Sono questi gli appuntamenti di “RIFIUTOPOLI. Veleni e antidoti” all’interno della 13ª edizione del Festival di cinema itinerante contro le mafie.

Cinema contro le mafie, 10 luglio presentazione on line

«I più grandi nemici della mafia sono la cultura e la conoscenza. Il suo miglior amico è l’ignoranza. Proprio quella che vediamo diffondersi anche nel nostro paese come una nuova ideologia e per combatterla anche il cinema può fare la sua parte; l’immagine è l’intuizione più democratica dell’uomo, è per tutti». Ettore Scola

Intervista a Bruno Oliviero
per Artists@Work

“Questa mi sembra che sia l’importanza del progetto che stiamo realizzando: trovare un nuovo spazio all’antica pratica di scambiare esperienze umane attraverso il cinema”. Bruno Oliviero sul workshop Cinema e Audiovisivo

Intervista a Pietro Scarnera
per Artists@Work

“Ormai il fumetto ha dimostrato di essere in grado di raccontare qualsiasi argomento, anzi si è rivelato particolarmente efficace se applicato a temi impegnativi”. Pietro Scarnera sul workshop Fumetto e Illustrazione.

Libero Cinema in Libera Terra 2017

Con a fianco don Luigi Ciotti e nel cuore le parole di Ettore Scola è partita la carovana di Libero Cinema. Qui trovi tutto ciò che c’è da sapere sul Festival di cinema itinerante contro le mafie: il programma, le tappe, i film, la sigla, i video della presentazione con Elisabetta Antognoni, Luigi Ciotti, Fabrizio Grosoli, Claudio Siciliano, Pierluigi Stefanini e tutti i documenti della cartella stampa.