Cinemovel Foundation

Schermi d’Africa: Cinemovel torna a casa

Mentre stanno arrivando bellissime notizie dalla troupe senegalese, impegnata ad organizzare l’edizione 2018 di Sénégal Weurngeul Film, un equipe di Cinemovel è in partenza per la Costa d’Avorio per l’anteprima del Festival delle Comunità a Grand Bassam, insieme al Gruppo Abele.

Dedicato a Mandela

Schermi d’Africa – cinema itinerante per la comunicazione sociale e sanitaria

Artists@Work, dall’idea alla produzione

Dopo i workshop di Tuzla e Parigi, arriva anche a Bologna l’appuntamento con il secondo ciclo laboratoriale. Conclusa la fase di ideazione e scrittura dei concept, gli artisti di Artists@Work si dedicano alla produzione delle loro opere, in un confronto costante con i loro mentori, Bruno Oliviero per cinema e documentario e Pietro Scarnera per fumetto e illustrazione.

Diamo voce a un bene confiscato

MeMo – Memorie in movimento è un percorso multimediale ideato e realizzato da Cinemovel Foundation per un bene confiscato a Galbiate (Lecco). Studenti e insegnanti sperimentano un nuovo modello di avvicinamento ai temi della legalità, della memoria e dell’incontro tra generazioni.

machel“…il cinema itinerante ha due grandi vantaggi: il primo è per il fatto che è movel e si muove andando proprio lì sul posto, il secondo è che il cinema riesce a comunicare in modo diretto, con grande empatia, perché è immagine, non è un discorso parlato e non bisogna saper leggere per capire. È l’immagine!”

Graça Machel Mandela

Cinema contro le mafie, 10 luglio presentazione on line

«I più grandi nemici della mafia sono la cultura e la conoscenza. Il suo miglior amico è l’ignoranza. Proprio quella che vediamo diffondersi anche nel nostro paese come una nuova ideologia e per combatterla anche il cinema può fare la sua parte; l’immagine è l’intuizione più democratica dell’uomo, è per tutti». Ettore Scola

Scarica la pubblicazione di Schermi in Classe

L’analisi del modello didattico proposto da Cinemovel è l’oggetto di “Schermi in Classe. Tra Media literacy e cittadinanza attiva” una recente pubblicazione curata da Giulia Tosoni e Roberta de Cesare

“RIFIUTOPOLI. Veleni e antidoti” a Bologna e Parma

Parte il tour 2018 di “RIFIUTOPOLI. Veleni e antidoti” con le prime tappe realizzate nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso da ASViS. L’appuntamento è per venerdì 25 maggio a Bologna in Piazza Verdi, con il sostegno di Fondazione Unipolis, e sabato 26 maggio a Parma presso l’Ospedale Vecchio in via D’Azeglio 45, con il sostegno di Legambiente Parma.

Mafia Liquida torna in Francia

Il 6 giugno Mafia Liquida torna in Francia per inaugurare la terza edizione del Festival Zones Portuaires di Sain-Nazaire.

“Da un punto di vista generale c’è una permanenza del cinema. Il cinema non è diventato come l’opera, non è un’arte popolare che è diventata di élite. Il cinema continua a essere un’arte viva per una massa di spettatori non necessariamente specializzati. Su questo sfondo ci sono comunque dei processi di trasformazione che conviene seguire.”

Francesco Casetti

Intervista a Bruno Oliviero
per Artists@Work

“Questa mi sembra che sia l’importanza del progetto che stiamo realizzando: trovare un nuovo spazio all’antica pratica di scambiare esperienze umane attraverso il cinema”. Bruno Oliviero sul workshop Cinema e Audiovisivo